Dì addio alle vecchie formule di autoabbronzanti pastose e non uniformi: benvenuti nuovi prodotti in latte spray e mousse di facile assorbimento! Sfoglia la gallery e scopri tutti gli autoabbronzanti migliori tra le novità! (Mondadori foto e cover by Erika Marin)

8 giugno 2018

Autoabbronzanti: tutte le nuove formulazioni e come utilizzarle

Sei un’amante dell’abbronzatura perfetta, ma sei ancora davanti al pc in ufficio e puoi solo sognarla? Niente paura, ci sono gli autoabbronzanti di nuova generazione, creati con formule all’avanguardia che possono regalarti una tintarella in poco tempo e duratura. Scopriamoli assieme!

Dì addio alle strisciate date dalle formule “vecchiotte” di autoabbronzanti che dovevi spalmare a lungo a causa delle textures poco convincenti e pastose. Oggi ci sono le nuove formulazioni in latte, spray e in mousse. Decisamente più comode e ready-to-go!

Terracotta Sunless di Guerlain, per esempio, si vaporizza e stratifica per poter ottenere il grado di abbronzatura che più ti soddisfa, con la possibilità di utilizzarlo ovunque tu ti trovi. Sun Magic Tan di Avon, invece, si presenta in una mousse delicata e leggera, di ottimo assorbimento che garantisce un effetto di abbronzatura intensa con complesso rassodante per il corpo.

Caudalie pensa alle tue gambe con Jambes Divines: un siero colorato che non è un vero e proprio autoabbronzante, perché si sciacqua la sera stessa, ma che ti regala quel tocco di doratura perfetto per poter indossare una mini skirt al volo.

Come usare l’autoabbronzante?

Applica i prodotti dopo aver deterso bene la pelle, magari dopo aver fatto anche un’esfoliazione con scrub e massaggiali per bene con un guanto per farli aderire al meglio. Lascia asciugare per qualche minuto.

Non è finita qui, sfoglia la gallery e scopri tutti gli autoabbronzanti di nuova generazione per una tintarella da invidia!

 

di Erika Marin