Mustela My Bio Experience

Mustela ti invita alla scoperta del benessere naturale

26 febbraio 2021

A marzo tre workshop con esperti di bellezza, alimentazione e yoga per lanciare la nuova linea certificata Bio. Per il benessere di tutta la famiglia

 

Mustela My Bio Experience: tre giorni alla scoperta del benessere naturale. Dal 2 al 4 marzo il brand specializzato in cosmetici per pelli delicate, dalla mamma al bebè, ti invita su Instagram. Con tre workshop in diretta affidati a tre esperte di bellezza, alimentazione e yoga. Per farti scoprire il benessere a 360°.

Il calendario di Mustela My Bio Experience

Il 2 marzo si parla di beauty routine con Alessandra Ricchizzi, esperta in manual lifting e founder di AR Beauty Kit. L’esperta illustra le tecniche del massaggio facciale e la corretta applicazione dei prodotti della linea Mustela Family Bio.
Il 3 marzo appuntamento con la dottoressa Federica Almondo. Nutrizionista, specialista in Scienze dell’Alimentazione e co-fondatrice del Centro di Nutrizione e Anti-aging Cerva 16 di Milano, spiega perché è importante scegliere l’alimentazione bio e i vantaggi per la salute della pelle.
Il 4 marzo la diretta è con l’esperta di yoga e meditazione Silvia Salvarani che ci accompagnerà alla “Ricerca dell’equilibrio”: come dedicare del tempo a se stesse con alcuni semplici esercizi.

Bio per tutta la famiglia

L’occasione del workshop My Family Bio è il lancio della nuova linea Mustela certificata Bio per tutta la famiglia. Si tratta di creme e detergenti per la cura del viso e del corpo a base di olio di oliva di Nimes. Tratti distintivi: formule clean, vegane, senza profumo. E pack eco-friendly, a conferma dell’impegno del marchio francese per un mondo più responsabile.

Mustela Family Bio

Vuoi scoprire i nuovi prodotti e sapere come utilizzarli al meglio? Segui le dirette di My Bio Experience collegandoti alla pagina Instagram di Mustela Family Bio. Appuntamento il 2, il 3  e il 4 marzo dalle 18.30 alle 19.15. Insieme alle tre esperte anche Susanna Messaggio, nei panni di moderatrice.

Di Nicoletta Salà