Le tue rughe? Regalale, se vuoi aiutare le altre

10 Giugno 2019

Invecchiare è una bella seccatura, diciamocelo. Tutta una serie di piccoli (a volte grandi) fastidi e, come se non bastasse… le rughe! Eppure, quei segni intorno agli occhi e sul viso di una persona parlano della sua storia.

Le rughe fanno parte di noi, del nostro vissuto e del nostro essere. Sono il frutto delle tante esperienze provate ogni giorno sulla propria pelle, il risultato di situazioni ed emozioni, più o meno belle. Eppure, per alcune donne, le rughe, anziché un tabù, sono considerate una risorsa. Di più: una benedizione. Perché testimoniano la loro lotta o la loro vittoria sul cancro: per queste donne, avere le rughe significa che la malattia non l’ha avuta vinta. E che c’è un futuro che le aspetta, anche se solcato da qualche ruga. 

Da queste considerazioni è nata la campagna lanciata da L’Oréal Paris, Fondazione Umberto Veronesi e Coop DONA LE TUE RUGHE, per sostenere la ricerca scientifica contro i tumori femminili. Basta un semplice gesto. Fino al 17 luglio, infatti, nei punti vendita SuperCoop e Ipercoop di tutta Italia, L’Oréal Paris devolve, per ogni suo prodotto acquistato, 50 centesimi a favore di Fondazione Umberto Veronesi che finanzierà una borsa di ricerca annuale a due ricercatrici di altissimo profilo che hanno deciso di dedicare la propria vita allo studio e alla cura dei tumori femminili.

Quindi, ogni volta che correggi le tue rughe con i trattamenti L’Oréal Paris, le doni a una donna che sogna di averle, perché sta combattendo contro un tumore che potrebbe non farle invecchiare. Perché tutte le donne abbiano la possibilità di vivere appieno la propria vita, credendo nel loro valore e impegnandosi sempre nella realizzazione delle proprie aspirazioni.

cinzia cinque