Emis Killa: la tracklist Supereroe suona come un best of dell’hip hop italiano

12 ottobre 2018

Supereroe, il  quarto disco di Emis Killa è un sunto dell’hip hop, con l’aggiunta di riflessioni di vita vissuta

 

 

«Che feat vorresti nel mio nuovo album? Dimmi un po’». La domandona – posta sui social da Emis Killa qualche settimana prima dell’uscita del suo quarto disco – lasciava presagire grandi cose. Ampiamente confermate: la tracklist di Supereroe, in arrivo il 12 ottobre, suona come un best of dell’hip hop italiano, dal big della scuola milanese Gué Pequeno (presente in Adios) al romano Carl Brave (nella malinconica Senza cuore & senza nome), passando da Vegas Jones, Gemitaiz e Capo Plaza. Con il colpaccio finale a stelle e strisce: 6ix9ine, fenomeno newyorkese da 14 milioni di follower (e qualche problema con la giustizia), presente nell’ipnotica Dope 2.

Emiliano Giambelli punta così a replicare il successo di Terza Stagione, che nel 2016 aveva esordito al primo posto tra i dischi più venduti in Italia. Oltre alle collaborazioni, ci sono ovviamente le sue storie: quelle di un quasi trentenne cresciuto nella periferia di Milano, storie di adolescenti con la “roba” nascosta nel sotto-sella (Fuoco e benzina), ma anche sagge riflessioni di un neo-papà (ad agosto è nata Perla Blue, la sua prima figlia). «Ho imparato sulla mia pelle che i supereroi esistono, e sono davanti ai nostri occhi tutti i giorni», e poi in un post cita amici presenti nei momenti bui, medici, atleti e genitori che si sacrificano per i figli. Già sold out, nel frattempo, le due anteprime dal vivo, il 12 ottobre a Milano e il 13 a Roma.

di C. Gattoni

(photo Getty Images)