Alla Galleria Micro di Roma debutta la musica del futuro con Entanglement

24 January 2020

Alla Galleria Micro di Roma, debutta Entanglement, collettivo di artisti, musicisti e compositori, con un concerto/evento dedicato alla musica del futuro

Sabato 25 gennaio nella Galleria Micro di Roma, si tiene lo il concerto-evento “Ricerca sulla musica del futuro”, sperimentazioni sonore e lavori inediti di Entanglement, quattro musicisti/compositori, che dialogano tra loro, stabilendo correlazioni uniche e originali. Il collettivo artistico di Entanglement è formato da Giordano De Nisi, pianista e compositore, Cristina Colaneri, pianista e compositore, Massimo Massimi, compositore, inventore di strumenti musicali e diffusori acustici, esperto di musica elettronica e Alessandro De Santis, compositore, coltivatore di suoni e di progetti musicali.

Il concerto “Ricerca sulla musica del futuro”, mezzi e strumenti della musica di oggi e di ieri si fondono con l’innovazione e la tecnologia sperimentando un nuovo concetto e un nuovo linguaggio musicale attraverso tecniche esecutive non convenzionali e l’esplorazione di nuovi timbri e spazi sonori. La musica acustica, strumentale e vocale si fonde con l’elettronica proiettando l’ascoltatore in un mondo “altro” dove gli schemi tradizionali sembrano diluiti o dissolti.

I brani saranno interpretati da Mary Rosada, soprano, Elena Nefedova, pianoforte, Gloria Elgamal, chitarra. «Il titolo della serata», spiega il M°Alessandro De Santis «mette a confronto nuovi linguaggi musicali diversi tra loro ma accomunati dallo stesso intento per la ricerca di nuove dimensioni musicali, di nuovi modelli espressivi. Proprio come nell’Entanglement, lo stato quantico di un sistema fisico non può essere descritto singolarmente, ma come sovrapposizione di più sistemi».

Il collettivo Entanglement  proporrà composizioni da camera, passando dalle liriche poetiche per pianoforte e voce a brani per strumenti solisti – pianoforte, chitarra – a lavori costruiti con l’elettronica, avvalendosi anche della partecipazione di strumenti dal vivo (Live Electronics).
L’appuntamento con la musica del futuro è sabato 2 gennaio, ore 18, alla Galleria Micro di Roma: l’ingresso è libero, fino a esaurimento posti. Per info e prenotazioni, chiama il numero 3470900625 o invia una email a  info@microartivisive.it.