Mobilità sostenibile turismo responsabile

Mountain trophy tra le vette dell’Unesco: facciamo spazio alla natura

10 settembre 2020

Torna l’11 e 12 settembre ECOdolomites, la kermesse che promuove una mobilità sostenibile e un turismo responsabile

Mobilità sostenibile turismo responsabile. A celebrarli è Ecodolomites, il mountain trophy tra le vette dell’Unesco, che si svolge l’11 e 12 settembre. La kermesse, che da 10 anni promuove un futuro elettrico tra le montagne dell’Alto Adige, è dedicata ai possessori di veicoli non inquinanti.

Sarà proprio la voglia di ripartire, ma in stile green, a fare da propulsore a questa XI edizione. Un tour rigorosamente non inquinante tra le più belle località delle Dolomiti, patrimonio mondiale Unesco. Ortisei, perla della Val Gardena, è il luogo di partenza. Da qui la carovana di veicoli elettrici, a quattro, tre e due ruote, si muoverà alla conquista di diversi passi alpini e alla scoperta di paesaggi unici. New entry di quest’anno la tappa sulla Plose, nel comprensorio di Bressanone.

A organizzare il tour-evento dedicato ai possessori di mezzi elettrici è  ECOmove. L’associazione altoatesina per la salvaguardia dell’ambiente è sempre impegnata nella sensibilizzazione alle alternative ai motori a scoppio, in particolare nel settore turistico che è sinonimo di alta mobilità.

Mobilità sostenibile turismo responsabile

Mobilità sostenibile turismo responsabile: spazio alla natura

Responsabile dell’eco trophy è Daniel Campisi, presidente di ECOmove. Campisi ha sottolineato che l’evento vuole segnare un vero e proprio e-RESTART. L’obiettivo deve essere un presente elettrico, e non più un futuro. Gli accadimenti dell’ultimo anno hanno messo in evidenza la fragilità dell’equilibrio uomo-natura. Occorre quindi diventarne consapevoli. E restituire alla natura i suoi spazi. Per farlo è necessario adottare uno stile di vita green.

ECOdolomites 2020 è aperta a tutti, fino a un massimo di 80 veicoli partecipanti. Ma sono già pronti a schierarsi sulla linea di partenza, una settantina di veicoli provenienti da Trentino Alto Adige, Veneto, Germania e Slovenia. Le iscrizioni sono possibili al sito di ECOmove. È sufficiente compilare online l’apposito modulo e, se non si è già soci, associarsi con un contributo annuale di 20 euro.

Cinema sotto le stelle e caccia al tesoro green

In programma splendide iniziative. Per cinema Edrive-in, venerdì 11 alle ore 20,30, tutti insieme ma ognuno nella propria auto, naturalmente elettrica, si potrà godere di uno spettacolo nello spettacolo. Verrà infatti proiettato Modern Times (Tempi Moderni) di e con Charlie Chaplin. Il film è un capolavoro del cinema internazionale che parlando di rivoluzione ribadisce l’importanza di mantenere l’intera umanità al centro. In qualche modo, la stessa filosofia alla base di ECOdolomites: occorre rivoluzionare la mobilità individuale e quella pubblica. Ma bisogna farlo pensando non ai vantaggi individuali, ma al pianeta, che è di tutti.

Durante la due-giorni non mancherà la Caccia al Tesoro Green, un gioco a punti ecologico. È organizzato in collaborazione con Neogy Alperia e Travel Network Evway. Per partecipare basta scaricare l’app EVway, creare il proprio profilo e scannerizzare il QR Code. Nei vari POI (point of interest), tramite QR Code, verranno caricati dei punti Cocinella. Non è obbligatorio visitare in toto i POI. Chi ottiene il bottino più cospicuo vincerà la caccia al tesoro.

ECOdolomites 2020, organizzata con la collaborazione di Valgardena Marketing, è patrocinata dalla Provincia Autonoma di Bolzano e Fondazione Unesco. Inoltre, la manifestazione conta sul supporto di un nutrito gruppo di aziende ed enti che sostengono la mobilità green, le energie rinnovabili e il patrimonio paesaggistico altoatesino.

Di Cinzia Cinque