Sanremo 2019: Mahmood vince la 69esima edizione del Festival

10 February 2019

Mahmood con Soldi è il vincitore della 69esima edizione del festival di Sanremo.

A decretare la vittoria di Mahmood  con il brano Soldi il mix di voti provenienti dal Televoto, dalla giuria della Sala Stampa dalla Giuria d’Onore composta da Mauro Pagani (presidente), Joe Bastianich, Serena Dandini, Ferzan Ozpetek, Camila Raznovic, Claudia Pandolfi, Elena Sofia Ricci e Beppe Severgnini.

Sul podio, insieme a Mahmood, Ultimo al secondo posto, mentre la medaglia di bronzo è  andata a Il Volo.

Oltre al classico Leoncino D’Oro, sono stati assegnati anche altri sette premi. La parte del leone l’ha fatta Daniele Silvestri: la sua  Argentovivo ha incassato quello della Critica “ Mia Martini” e quello Sala Stampa Radio-Tv-Web Lucio Dalla e il premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo. Simone Cristicchi con “Abbi cura di me” ha portato a casa il premio “Sergio Endrigo” per la migliore interpretazione e quello intitolato a Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale. E ancora, Ultimo si è conquistato il premio Tim Music per la canzone più ascoltata sull’app TimMusic.

Alla fine Claudio Baglioni è riuscito davvero nella sua missione: svecchiare Sanremo. Non solo per la presenza di Virginia Raffaele e Claudio Bisio che, dopo un inizio un po’ ingessato, hanno preso in mano il festival dando il meglio sia come conduttori sia come comici, rendendo i cinque lunghi giorni del festival più light e scorrevoli.

La ricetta vincente del direttore artistico è stata quella di prendere l’ingrediente principale del successo della scorsa edizione – dare alla musica tutto lo spazio del Festival –  e aggiungere una miscela esplosiva fatta da alcuni dei grandi nomi della canzone italiana, e i loro brani classici e pop, con gli artisti più amati dalla generazione del nuovo millennio.

Il risultato? Quest’anno più che mai le poltrone del teatro Ariston hanno vibrato sui bassi delle performance di giovani come Mahmood che si è aggiudicato questa edizione del Festival, Achille Lauro, Boomdabash, Ghemon, Motta e degli interpreti più adulti come Daniele Silvestri, Arisa, Paola Turci, Nek e Loredana Bertè, che hanno portato sul palco brani pieni di grinta. All’effetto subwoofer si è aggiunto anche il carisma melodico super fresco di Ultimo, Irama, Ex Otago, The Zen Circus, Einar, Federica Carta & Shade. Infine, per accontentare tutti i palati, non sono mancati gli esponenti del genere più classico made in Italy come Il Volo, Nigiotti, Renga e Cristicchi, Patty Pravo e Nino D’Angelo.

Insomma, questo festival è stato uno stimolante cocktail di musica new pop-rock-trap, anche in formato tormentone, che sicuramente popolerà le nostre playlist estive. Bravo Baglioni!

Non dimentichiamoci, però, che questa settimana di musica è stata anche un’occasione per ammirare i look griffati di tutti i protagonisti di Sanremo 2019, Se li avete persi, li trovate nella nostra gallery.