Gwyneth Paltrow in quarantena fa terapia di coppia

29 Maggio 2020

Gwyneth Paltrow, alle prese con la vita di coppia in quarantena, ha chiesto aiuto a una consulente e ha fatto una sessione di terapia in videochat insieme al marito Brad Falchuk

 

Coronababy o consulente matrimoniale? Pare che a fine quarantena siano questi gli scenari più probabili. Ovviamente, ci sono le eccezioni. Sono molte le coppie che sanno accettare pregi e difetti della convivenza forzata (e pazienza se ogni tanto vola qualche piatto).

Avere una stanza in cui rifugiarsi aiuta. E almeno questo problema le celeb, in lockdown in case da sogno, non ce l’hanno. Gwyneth Paltrow, però, sempre perfettina, ha preferito chiedere l’aiuto di una consulente per una sessione di terapia con il marito Brad Falchuk. Ovviamente in video chat.

Il tutto filmato e puntualmente rivelato al mondo, nonostante le domande molto personali. Tanto Gwyneth è ricorsa al classico «Chiedo per un’amica».

Il quesito? Se è normale non aver voglia di fare sesso durante la quarantena. Michaela Boehm, la terapista, ha risposto che è del tutto fisiologico. Quando scattano i meccanismi di sopravvivenza il nostro corpo va in una specie di letargo e si ha voglia soprattutto di dolci e comfort food (ok Gwyneth, ma questo potevamo dirtelo anche noi).

E allora quali sono i consigli per tenere viva la relazione tra un pasto e l’altro? E soprattutto come gestire bambini e adolescenti? Perché Apple, la figlia quindicenne avuta da Chris Martin, è una ragazzina molto attiva e scalpita per uscire e vedere gli amici. Strano, ma vero.

E qui la dottoressa Boehm non ha saputo rispondere: dopotutto lei è una “intimacy teacher”, insomma una terapista specializzata nella sfera della sessualità.

Una cosa è certa. Che si tratti di un bilocale in città o di una villa sull’Oceano, la convivenza forzata non è mai facile. E alla fine, anche le celeb, proprio come noi, si danno ai fornelli.

Chrissy Teigen e John Legend postano a tutto spiano le loro ricette e perfino i Beckham hanno rivelato di aver preparato una torta. La prima in 20 anni. E se anche Victoria Beckham si mette a far ciambelle, è segno che questa quarantena ci sta davvero stravolgendo la vita.

Di Maria Chiara Locatelli