Vestiaire Collective e Ganni

Vestiaire Collective e Ganni lanciano la tendenza Now che mixa vecchio e nuovo

25 agosto 2021

Mescola Old e New e viene fuori la tendenza Now. L’hanno appena lanciata Vestiaire Collective, l’app leader nella vendita di moda pre-loved, e il brand danese Ganni

 

Vestiaire Collective è il punto di riferimento per chi vuole acquistare capi second-hand (ma loro preferiscono chiamarli pre-loved). Ganni è un marchio danese di fashion con sede a Copenhagen. Vestiaire Collective e Ganni hanno appena unito le forze per promuovere la moda sostenibile e l’economia circolare, che prevede il riutilizzo di capi e oggetti.

La nuova tendenza si chiama Now e nasce dalla fusione di Old+New. In pratica, per avere un guardaroba sostenibile e molto trendy bisogna abbinare capi vecchi e nuovi. Ganni ha messo in pista le sue #GanniGirls per spiegare come mixare i pezzi con stile. Loro sono le modelle danesi Caroline Bille Brahe e Chili Dia, la musicista Flame Faire e la modella, interior stylist e direttore creativo Christine Sofie.

Vestiaire Collective e Ganni per la moda sostenibile e trendy

Ganni ha girato quattro video intitolati Old+New=Now per darci tutte le dritte necessarie per abbinare i nuovi acquisti di stagione con quello che già abbiamo nell’armadio. In ognuno dei quattro episodi le modelle testimonial indossano capi Ganni delle collezioni passate e pezzi pre-loved. Tutti i capi e gli accessori Ganni sono disponibili per l’acquisto.

 

La campagna è stata lanciata sull’account Instagram di Vestiaire Collective e sui canali YouTube e social di Ganni. Lo scopo è quello di coinvolgere le loro community, invitandole a scoprire di più sulla moda circolare.

Il climate change si combatte anche con il fashion

Non sono solo bottiglie di plastica&co. a minacciare l’ambiente. Ultimamente è finito sotto accusa anche l’abbigliamento usa e getta, quello fatto di abitini e t-shirt super low cost che non durano neanche una stagione. Ecco perché i brand stanno lavorando per proporre capi da amare e conservare nel tempo, spiegando come aggiornarli. Il futuro è una moda per fashioniste dall’anima green. Pronte per il cambiamento?

Di Maria Chiara Locatelli – Foto Ganni x Vestiaire Collective