Luigi Strangis

Luigi Strangis a RTL 102.5: sono lo stesso Luigi che è entrato a settembre ad Amici

20 maggio 2022
Luigi Strangis è stato ospite a RTL 102.5 in W L’Italia con Angelo Baiguini e Federica Gentile e ha parlato della sua vittoria ad Amici di Maria De Filippi.

Luigi Strangis è il vincitore dell’ultima edizione di Amici di Maria De Filippi. Ha vinto il Premio delle radio e anche il contest di Radio Zeta in cui gli ascoltatori di Radio Zeta hanno scelto il loro inedito di Amici preferito. Le preferenze per Luigi sono state oltre sessantamila. Il 3 giugno uscirà il suo primo Ep e il 9 giugno lo attende un evento speciale.
“Il 9 giugno sarò sul palco del Future Hits Live 2022 di Radio Zeta, insieme a tutti i numeri uno. Un onore per me, sarà stupendo. Non vedo l’ora che arrivi”, ha detto Luigi. “Sto pian piano realizzando tutto, ma sono molto felice”.

La vittoria di Luigi Strangis ad Amici

Cosa è successo da quando hai vinto Amici di Maria De Filippi?

C’è stata una festa di piazza nella mia città, è stato bellissimo sentire il calore della mia città. In generale all’inizio non ti rendi conto di ciò che ti sta accadendo, poi nei giorni ti rendi conto del fatto che ti è cambiata la vita, però in bene.

Dopo la vittoria, i concorrenti si sono riuniti in casetta. Cosa avete fatto?

L’ultima notte ci siamo riuniti in una camera e abbiamo dormito tutti insieme, è stato come un pigiama party per rivivere le emozioni. Si è creato un legame particolare e quindi cerchi di stare lì a viverti tutto. In questi giorni ci siamo risentiti, poco perché ci sono tante cose da fare.

Che rapporto c’è tra di voi?

L’amicizia resterà, ci stimiamo tutti e siamo felici. Dopo otto mesi, convivendo tutto con delle persone, è normale che si creino dei rapporti molto forti, nella casetta ho vissuto delle emozioni che fuori non ho vissuto, per me sono una famiglia. Il bello era che c’erano sempre confronti, non c’era mai un andarsi contro. Facevamo cose diverse ma ci venivamo incontro e ci consigliavamo a vicenda.

Anche con Alex ci sono stati molti momenti di confronto.

Tra noi c’è stima e rispetto e la stessa cosa è nei confronti del nostro lavoro, ha precisato Luigi Strangis.

Come hai reagito a cosa stava succedendo fuori?

Non mi rendevo conto di questo all’inizio. Una volta uscito fuori sono rimasto sorpreso, anche perché è un privilegio stare a contatto con tante persone.

E la notorietà?

Cerco di stare tranquillo e di restare quello che sono, di vivermela tranquillamente. Sono lo stesso Luigi che è entrato a settembre ad Amici.

Il primo EP di Luigi Strangis: Strangis

Il 3 giugno uscirà l’EP di Luigi Strangis. A chi domandi “Tienimi Stanotte”?

Lo sto chiedendo a me stesso. È giusto lasciarsi andare un po. Non sono un tipo che si lascia andare, che racconta tante cose di sé stesso. Questo è un augurio per me di vivere le mie emozioni, di non nascondermi. Maria De Filippi mi ha aiutato molto su questo aspetto, lei è stata un’insegnante di vita.

Luigi Strangis e la famiglia

Luigi ha un ottimo rapporto con la sua famiglia. Il papà lo ha fatto a crescere ascoltando tanta musica. “Mi ha fatto ascoltare i più grandi: Eric Clapton, Pino Daniele, i Nirvana”, ha raccontato Strangis. “Io sono nato con quelle cose lì. E infatti poi è partita anche la passione per la chitarra”.