24 febbraio 2017

Lady Diana icona di stile: a Londra una mostra dedicata ai suoi abiti

A 20 anni dalla sua morte, Londra celebra Lady Diana, amata principessa del popolo e indiscussa icona di stile, con la mostra Diana: Her Fashion Story che apre oggi nel Palazzo di Kensington. Come era prevedibile è già un successo: i biglietti per il 24 e il 25 febbraio sono esauriti e quelli per i giorni successivi stanno andando a ruba.

Voluta dai figli William ed Harry, questa è soprattutto una biografia raccontata attraverso la moda.
Dal vestito da sposa vaporoso, immenso e romantico di una Diana giovanissima e innamorata, ai primi abiti da sera tutti tulle e pizzi e agli improbabili outfit con colletti maxi e cappellini in puro stile Buckingham Palace delle prime apparizioni ufficiali.

Intanto la timida principessa di Galles cresce, contesta e tira fuori la sua personalità. Balla disinvolta alla Casa Bianca con John Travolta, nel 1985, e nasce la stella che offuscherà per sempre Carlo. L’abito scollato, drappeggiato e aderente sui fianchi, che finalmente esalta la sua figura, è tra quelli esposti a Kensington Palace.

Negli anni 90, Diana rompe di nuovo la tradizione e si libera dall’obbligo del Made in Britain a tutti i costi. Gianni Versace crea per lei uno stile più glam e sexy e da stilista di fiducia diventa uno degli amici più fidati di Lady Di. La separazione e il divorzio da Carlo danno un colpo di spugna all’immagine della principessa triste.

Iniziano gli anni dell’impegno umanitario, degli amori (non sempre felici), delle copertine di Vogue, della libertà di andare in palestra in scarpe da ginnastica, di indossare jeans e tailleur corti e attillati. Sempre ammirata, copiata e, come sappiamo, sotto i riflettori fino all’ultimo istantea. Sono passati 20 anni dall’incidente nel tunnel dell’Alma, ma il ricordo di Lady Di è vivo più che mai.

Diana: Her Fashion Story
Kensington Palace, Londra
Da lunedì a domenica: ore 10-16.
Ingresso: £ 19 (£17,10 online)
www.hrp.org.uk

 

Maria Chiara Locatelli