5 March 2020

Festa della Donna: Boohoo lancia le T-shirt per sostenere Wonder Foundation

Per l’8 marzo, Giornata internazionale dei diritti della donna, Boohoo sostiene Wonder Foundation con una capsule collection di T-shirt

 

L’e-tailer britannico Boohoo, in occasione della Festa della Donna, quest’anno ha scelto di sostenere Wonder Foundation, la fondazione portavoce di milioni di ragazze in tutto il mondo a cui viene negato l’accesso all’istruzione. Per raggiungere questo scopo, il brand Boohoo ha lanciato una capsule collection di T-shirt, parte del cui ricavato sarà devoluto in beneficenza. Per acquistarne una e partecipare così all’iniziativa, bastano pochi click sul sito del brand.

Con la campagna #EachforEquality, Boohoo, vuole lanciare un messaggio chiaro: ciascuno di noi può fare la differenza; la  voce tenue e apparentemente silenziosa di un individuo, unita ad altre, contribuirà a creare un grande coro che urlerà per le donne, così forte da essere ascoltata.

La caspule collection non è l’unica iniziativa: la fondatrice del gruppo Boohoo, Carol Kane, ha deciso, in occasione dell’8 marzo, di premiare 3 giovani studentesse con una borsa di studio che finanzierà interamente un master in Fashion & Luxury Marketing presso la prestigiosa York St John University, permettendo loro di trasformare i sogni in realtà.

«Scegliamo attivamente di sfidare gli stereotipi, combattere i pregiudizi, ampliare le percezioni, migliorare le situazioni e celebrare i risultati delle donne» precisa Carol Kane. «Boohoo offre opportunità e progressi per tutti e, portando in primo piano le storie vere delle donne nella nostra azienda, speriamo di ispirare la prossima generazione di talenti che arrivano e renderli più consapevoli delle opportunità di carriera».

Boohoo, azienda caratterizzata da team quasi tutto al femminile, con il 59% di donne a coprire solo i ruoli di manager e director, ha iniziato ben dieci anni fa a parlare di girl power e a battersi prepotentemente per i diritti delle donne. Ogni anno, passo dopo passo, ha ottenuto il consenso femminile in qualità di marchio che porta in alto i valori di uguaglianza, inclusione e accettazione.