28 January 2020

Acconciature di tendenza per la primavera: lo stile new romantic

Fanno tendenza le acconciature effetto nostalgia: capelli mossi, chignon e trecce sono tra le acconciature di tendenza 2020 che spopolano sulle passere per la prossima stagione

 

Anno nuovo, testa nuova. Anzi d’antan. Nel 2020, infatti, la parola d’ordine è naturalezza con un tocco rétro. Lo abbiamo visto alle sfilate primavera/estate: tra le acconciature di tendenza 2020, le chiome lunghe, e ondulate, con riga centrale (vedere Chanel, Louis Vuitton e 3.1 Phillip Lim) o laterale (Philosophy di Lorenzo Serafini), hanno conquistato l’attenzione delle beautyaholic di ogni latitudine e longitudine.

PHILOSOPHY DI LORENZO SERAFINI

E adesso arriva il trionfo cinematografico delle acconciature dal Dna romantico: l’ultima versione di Piccole donne, diretta da Greta Gerwig, è una vera e propria guida agli hairlook della prossima stagioneI capelli mossi di Jo (Soirse Ronan), i semi-raccolti e le trecce morbide di Beth (Eliza Scanlen) le code di cavallo di Meg (Emma Watson), gli chignon di Amy (Florence Pugh) sono esattamente tutto ciò che vogliamo ora per i nostri capelli.

 

Le tendenze dalle sfilate P/E 2020

L’ispirazione per i nuovi hairstyle viaggia tra fine Ottocento e anni 70, perché una sottile linea “tricologica” lega romanticismo e boho chic, rétro e vintage. Risultato? Il new romantic si declina in mille varianti. Se tutto è iniziato a New York, dove il celebre coiffeur Guido Palau ha realizzato per Tory Burch chiome morbide e ondulate, con ciocche fissate lateralmente da pettinini, la scia sweet è proseguita sulle passerelle P/E 2020 di Londra, Milano e Parigi.

Miu Miu ha proposto persino boccoli stile bambola, mentre il brand statunitense Alice + Olivia ha inserito rametti di lavanda su acconciature semi-raccolte degne di un giardino incantato. Molte delle capigliature a effetto nostalgia viste in passerella sembrano uscite dal romanzo sulle quattro sorelle March, scritto più di 150 anni fa da Louisa May Alcott. Chloé e Richard Quinn propongono, ad esempio, raffinati chignon che piacerebbero alla vanitosa Amy.

CHLOÉ

RICHARD QUINN

Mentre le code basse abbellite dal nastro bon ton intraviste da Giambattista Valli starebbero benissimo sulla testa della tradizionalista Meg. Per non parlare delle trecce in stile Beth: da Dior a Antonio Marras a Max Mara, tutti hanno sdoganato questa pettinatura, ieri da bambina, oggi stilosa e senza età.

GIAMBATTISTA VALLI

Il pericolo di eccedere col romanticismo è dietro l’angolo. Come evitarlo e rimanere nel 2020? La regola base è quella di sdrammatizzare le acconciature rétro, rendendole attuali e portabili. Perciò, una volta individuato lo stile della sorella March preferita, dai un occhio ai trend di sfilata. Ti basta destrutturare e aggiornare le pettinature con mollettine, perline, catene, fasce e cerchietti. E lo styling? Sul set di Piccole donne, per rimanere fedeli ai tempi, è stato assolutamente vietato l’utilizzo della lacca.

Infine, per ottenere capelli mossi, chignon e trecce dall’effetto naturale come in sfilata, no a uno styling strong: i best friend sono prima di tutto shampoo volumizzanti e soft, balsami idratanti, maschere districanti, sieri e fluidi nutrienti e illuminanti. Da inserire subito nella beauty routine, per un 2020 all’insegna della morbidezza.

Scopri nella gallery la nostra selezione di prodotti per realizzare le acconciature di tendenza 2020

 

Di Ilaria Perrotta
Foto di sfilata Imaxtree