29 Maggio 2020

Capelli, le tendenze dalle sfilate primavera/estate 2020

Tendenze capelli corti, lunghi, raccolti. Abbiamo studiato gli hair look visti in passerella per trovare itrend più forti per la primavera estate 2020: ecco quali sono i tagli di capelli e le acconciature che vanno di moda

Quali sono le tendenze capelli per la bella stagione? Ok, i parrucchieri sono ancora chiusi. Ma non è mai troppo presto per immaginare come porteremo i capelli appena torneremo alla nostra vita quotidiana. Dopo mesi di stop, c’è tanta voglia di mettere in ordine le nostre teste. Dunque, per farci ispirare, siamo andate a cercare idee tra le immagini delle sfilate, dove nascono le tendenze.

Per prima cosa abbiamo individuato i temi più forti in fatto di capelli e acconciature. Tra alcuni classici, come la tendenza wild per chi ha i capelli lunghi e i caschetti anni 60 per i tagli medi, abbiamo poi selezionato 8 macro trend di stagione. Che sono: i corti alla garçonne, la frangia, l’ispirazione beach, il cotonato, i raccolti, le trecce, le onde e il colore.

I tagli corti

Se decidi di tagliare i capelli, fallo! In fatto di tagli il corto quest’anno è un grande must, a patto che sia cortissimo. Niente frangia, ciuffo o cresta. Se vuoi avere un’idea, guarda le modelle che hanno sfilato per Azzaro, Chloé, Akris e Haider Ackermann.

HAIDER ACKERMANN (foto Imaxtree)

La frangia

Se invece sei un’amante della frangia, ti diciamo come si porta quest’estate: corta. La frangetta sbarazzina è super cool. Piace, tra gli stilisti, a Guy Laroche.

Il wet look

Altro must dell’estate che non ci stanca mai, i capelli effetto wet, ovvero bagnati come appena usciti dall’acqua. Un’idea che sta bene a capelli corti o lunghi, e che mette in evidenza l’ovale del viso. La tendenza beach style l’abbiamo vista per esempio da Versace, con Bella Hadid.

I capelli cotonati

L’acconciatura cotonata è molto elegante: di ispirazione rétro ed è la soluzione per chi ha i capelli di taglio medio o lungo ed è in attesa di andare dal parrucchiere. In passerella, abbiamo visto le cotonature perfette di Stephane Rolland, mentre Anna Sui e Marc Jacobs hanno preferito l’effetto spettinato.

tendenze capelli

MARC JACOBS

I raccolti

Se hai i capelli lunghi, questo è il tuo anno. Tra le tendenze capelli della primavera estate 2020 è infatti un fiorire di acconciature raccolte. Dai raccolti geometrici di Valentino e Nina Ricci agli chignon di Moschino, fino alle acconciature spettinate ad arte di Giorgio Armani ed Ermanno Scervino: delle preziose opere d’arte con i capelli. E non è finita qui: Christian Siriano adorna i capelli con pietre colorate, Andrew Gn con le perle.

Tendenze capelli: il ritorno delle trecce

Tra i capelli raccolti, vincono le trecce. Abbiamo ammirato le boxer braids da Max Mara e da Dior, mentre il brand pushButton lavora le lunghezze partendo da un’unica grande treccia.

MAX MARA (foto Imaxtree)

Le onde

Capelli anni 40 con i ciuffi disegnati da cere e gel. Le pettinature più eleganti che abbiamo visto in passerella sono le onde sui capelli corti di Ermanno Scervino, e quelle sui capelli lunghi di Philosophy di Lorenzo Serafini.

Il colore

Delle novità colore per i capelli parleremo nei prossimi servizi, ma dalle sfilate arriva una piccola anticipazione. Per l’estate saremo conquistate dalle tinte fluo, come il verde e l’arancione. Mentre il rosa è una conferma.

Sfoglia la gallery per scoprire le tendenze capelli e cerca la tua ispirazione per la primavera estate 2020.

di Rachele De Cata – Foto Imaxtree