3 Maggio 2019

Base trucco: i prodotti migliori per avere una pelle perfetta

La base trucco perfetta? Non esiste, si crea! Primer, illuminante e correttore sono i prodotti indispensabili per preparare la pelle a un make up completo e omogeneo ma anche per uscire a viso “nudo”. Scopri con noi quali sono i must have della primavera estate 2019!

1. A OGNI TEXTURE IL SUO APPLICATORE

Alcuni tipi di primer (specie i più fluidi) possono essere applicati direttamente usando i polpastrelli, ma con quelli più ricchi e cremosi è meglio usare una spugnetta o un pennello (come per il fondotinta). Quando si tratta di una polvere (cipria classica o illuminante) da applicare a zona, usa il pennello da fard; per le formule multicolore, invece, hai bisogno di un pennello bombato, come quello che usi per le terre da sfumare su tutto il viso.

2. L’ILLUMINANTE: ALL OVER E SEI RADIOSA

A differenza di quelli in gocce o stick che solitamente si usano per creare punti luce (arcata sopracciliare, arco di cupido, zigomi), le versioni fluide (da utilizzare da sole ma anche mescolate al fondotinta o all’idratante) regalano un effetto filtro fotografico. Ricorda di applicarli su tutte le zone scoperte, quindi anche su collo e décolleté.

3. LA POLVERE PER CORREGGERE

Quelle trasparenti (libere o compatte) opacizzano le zone lucide, minimizzano la visibilità di una grana irregolare e fissano il trucco. Quelle multi-tono sono dei veri tocchi di bacchetta magica, perché riescono pure a neutralizzare le discromie e a dare luce all’incarnato, il tutto in un solo passaggio di pennello.

4. IL PRIMER PER UN LOOK NATURALE

Se non lo hai mai usato, provalo sopra la crema viso: leviga e rende uniforme la pelle all’istante e fa durare il trucco più a lungo. E poi, grazie alla texture leggera, è quasi impercettibile. Sceglilo in base alla tua pelle e al tuo stile di vita.

5. SE FAI SPORT OUTDOOR

Non puoi fare a meno del make up neppure quando vai a correre o a nuotare? La soluzione giusta per te è quella di utilizzare un primer incolore, arricchito con filtri Uv e dalla formula waterproof.

6. SE TI SERVE UN PIZZICO DI COLORE

Punta sui primer colorati, che rendono omogeneo il tono della pelle e regalano un effetto bonne mine. Ti serve un tocco in più? Usa qualche goccia di illuminante mescolandola al tuo fard (meglio se cremoso).

7. PER PALPEBRE E LABBRA

Irregolarità, pelle screpolata, micro rughe: usando una base levigante tutto si appiana e il make up risulta più facile da stendere (zero macchie o eccessi di materia) e aderisce perfettamente alla pelle con un risultato impeccabile e a lunga durata. Il primer labbra si può usare anche da solo, per un effetto fresco e naturale.

8. CORREZIONI STRONG

Le formule dei primer di nuova generazione fanno (quasi) miracoli, ma arrivano fino a un certo punto: oltre, cioè quando hai bisogno di far scomparire brufoletti, macchie scure, aloni blu sotto gli occhi, devi affidarti a un buon correttore che, rispetto a un primer, ha una concentrazione di pigmenti più alta. Attenzione a sceglierlo della tonalità giusta e a sfumarlo bene fino alla trasparenza, così diventa tutt’uno con la tua pelle.

Sfoglia la gallery e scopri su quali prodotti puntare per creare la tua base trucco perfetta!

Di Laura Belli