29 Maggio 2020

Manicure a casa: i tips per avere unghie perfette

Come fare la manicure a casa: i consigli per avere unghie perfette in attesa che il tuo salone riapra le porte

Come fare la manicure a casa? Per molte di noi trasformate in “desperate housewives” dalla quarantena, le unghie perfette sono quasi un miraggio. In attesa che centri estetici e nail bar riaprano le porte (ma quanto ci vorrà per un appuntamento?) ti consigliamo il fai da te. Armati di pazienza, procurati i prodotti indispensabili che trovi nella gallery, e segui i tips per avere unghie perfette.

Istruzioni per lo smalto semi permanente

Pulisci e cucini come mai prima, e intanto la manicure ad hoc fatta prima del lockdown si  rovinata senza pietà. Niente di strano, ma se sei un’addicted dello smalto semi permanente, la questione si fa complicata. Come rimuoverlo? Ce lo spiega Brunella Russo, responsabile Formazione Tecnica Ladybird house«Lima il colore con una limetta di cartone professionale con grana 180/220 (l’indice di ruvidità). Poi, prendi dei dischetti di cotone imbevuti di solvente, posizionali su ogni unghia e sigilla il tutto con carta stagnola. Lascia in posta per circa 15 minuti. Se lo smalto non viene via completamente, ripeti l’operazione».

Non te la senti di provare a togliere da sola lo smalto semi permanente? Ecco il piano B. L’esperta consiglia di accorciare le unghie e nel pezzo della ricrescita applicare uno smalto tradizionale a contrasto. Il risultato sarà una french manicure al contrario.

Unghie e cuticole

«Le cuticole non andrebbero mai rimosse», avverte Brunella Russo. Il procedimento giusto? «Prima tieni a bagno le unghie in acqua tiepida e poi applica una piccola quantità di olio specifico. Dopo qualche minuto, con un bastoncino di legno spingi le cuticole verso l’interno». Per questo periodo di “casalinghitudine” le estetiste consigliano le unghie corte. «La forma è a scelta, più stondata che quadrata (si rompono meno). Mai usare le forbici, sempre la limetta».

Smalto fai da te

Perché non provare un nuovo colore che renda luminosa e allegra la tua manicure? Puoi indossarlo per qualche giorno e vedere l’effetto che fa. Approfittane, nessuna collega può lanciarti uno sguardo inorridito! Qualunque sia il colore prescelto, passane due mani per ottenere un risultato omogeneo.  Ricorda che la base e il top coat servono sempre: la base perché protegge l’unghia e il top coat perché sigilla il colore e velocizza l’asciugatura.

Come avere mani belle e morbide

Oltre a stendere più volte al giorno una crema per mani e unghie, Brunella Russo suggerisce di usarla, un paio di volte alla settimana, per fare un impacco. «Applica una quantità generosa di crema, metti dei guanti. Oppure, avvolgi le mani con la pellicola da cucina e lascia in posa almeno mezz’ora. Un altro consiglio è fare uno scrub, sempre un paio di volte alla settimana per rendere le mani più reattive a ricevere i trattamenti successivi». Infine, la sera prima di andare a letto «metti qualche goccia di olio di argan sulle cuticole», suggerisce l’esperta. «Così restano idratate, non si seccano e crescono molto meno».

Che aspetti? Sfoglia la gallery, scopri i prodotti indispensabili per la tua manicure e metti subito in pratica in nostri consigli.

Di Nicoletta Salà – foto Imaxtree