26 Luglio 2016

Rihanna in concerto sgrida i cacciatori di Pokémon GO

La caccia a Pokémon GO è diventata quasi una malattia per molti, ma Rihanna non ci sta. La cantante non apprezza che durante i suoi concerti i fan si distraggano e non seguano le sue canzoni in scaletta.

Durante uno show in Francia ha, infatti, detto al pubblico di non voler vedere nessuno con in mano un cellulare per giocare all’app Pokémon Go e catturare il povero Pikachu all’interno dell’arena in cui si teneva il live, né per inviare messaggi d’amore ai propri fidanzati.

Lo stesso era successo, sempre in Francia, anche a Beyoncé, che aveva beccato una giovane fan in prima fila concentrata nella caccia. In quel caso un sorriso di Queen B aveva fatto presto cambiare idea alla ragazza.

di Paola Toia