17 Maggio 2019

Amici per la pelle: i prodotti per una skincare perfetta

È l’organo più esteso del nostro corpo ed è sempre più stressata da smog, allergie e raggi UV. Parliamo della pelle ma niente paura: i nostri tips ti apriranno la mente su una skincare perfetta, che risolverà ogni tipologia di problema, dalla A alla Z.

ACNEICA

Kendall Jenner ha definito l’acne «un problema invalidante» prima di diventare ambasciatrice del movimento #Skin Positivity. La dermatologa della modella, Christie Kidd, per contrastare l’acne consiglia: evita di strofinare il viso con asciugamani ruvidi; costruisci una beauty routine mirata, e prediligi acido salicilico, lattico e glicolico come principi attivi; impara l’arte del layering, cioè la giusta stratificazione di cosmetici, e punta sul beauty green.

Kendall Jenner usa il clan contro le impurità della pelle (foto Getty Images)

ALLERGICA

Se hai questo tipo di problema, non cercare prodotti che “aggiungono” ingredienti per trattare macchie e arrossamenti, ma piuttosto creme e spray che “tolgono” dalla propria formula ogni tipo di allergene. Quindi via libera a tutti i prodotti senza nikel, conservanti, coloranti, siliconi, parabeni, ma anche senza alcol, profumi e glutine.

ATOPICA

Infiammazione, prurito, rossore? Combattili con una skincare a base di olio di borragine, di enotera e di mandorle dolci, ricchi di Omega 3 e 6, ma anche estratto di liquirizia. In primavera indossa fibre naturali e a tavola punta su verdura e frutta fresche.

CON MACCHIE

Il tuo alleato numero uno? L’acido glicolico: ricavato dall’uva e dalla canna da zucchero, ha proprietà esfolianti. Perciò si trova spesso nei peeling da fare in istituto, ma è anche alla base dei prodotti di autocura (in misura non superiore al 10%).

DISIDRATATA

È l’acido ialuronico, una molecola prodotta naturalmente dal nostro corpo, la sostanza migliore per dissetare la pelle arida e che tira. Ingrediente star in cosmetica, oggi è usato ad alto, medio o basso peso molecolare: minore è il peso, più la molecola sarà in grado di andare in profondità nella cute.

La supermodella Doutzen Kroes ci tiene molto alla beauty routine: pulizia del viso e struccaggio (foto Getty Images)

GRASSA

Segui il consiglio della skincare guru Tata Harper: se hai la pelle grassa non trattarla in modo aggressivo, finirai col provocare danni senza risolvere il problema. Invece scegli un esfoliante delicato da usare ogni giorno: col tempo il sebo in eccesso diminuirà.

IMPURA

È l’assillo quotidiano dei teeneger, ma ne sanno qualcosa anche Cameron Diaz e Rihanna: le celeb hanno affrontato il problema con un taglio netto alle cattive abitudini (la prima ha detto addio a sigarette e junk food, la seconda ha rinunciato all’alcol).

MISTA

La particolarità è quella di presentare insieme caratteristiche della pelle secca e grassa. Detergila nel modo giusto, usando inizialmente l’acqua calda per aprire i pori e quella fredda dopo la pulizia per richiuderli. Poi passa un tonico equilibrante.

Cara Delevigne cura la sua pelle mista con l’olio biologico di rosa canina (foto Getty Images)

ROSACEA

Sapevi che è una malattia cronica della pelle? Nei casi più seri le macchie sul viso si possono curare con il laser o con la luce pulsata. Grazie al calore emesso da questi strumenti, si cauterizzano i piccoli vasi e i capillari dilatati e l’inestetismo può migliorare molto.

SENSIBILE

Punta su attivi oleosi per lenire e proteggere la pelle sensibile (che soffre particolarmente freddo e vento). Emma Stone, ad esempio, fa regolarmente impacchi con olio d’oliva puro.

Sfoglia la gallery e scopri i prodotti da usare per una skincare perfetta!

Di Giulia Lenzi